Categorie

  • Categorie
  • Alimenti e dietetici
  • Altro
  • Articoli sanitari
  • Bambini e neonati
  • Dermocosmesi
  • Farmaci da banco
  • Galenica
  • Igiene e benessere
  • Integratori e fitoterapia
  • Omeopatia e medicina naturale
  • Veterinaria
0
I prodotti che dovresti conoscere se vuoi smettere di fumare

I prodotti che dovresti conoscere se vuoi smettere di fumare

01 Ottobre 2019 Commenti: 0

Buttare una volta per tutte il pacchetto di sigarette e cominciare a condurre uno stile di vita più salutare è sicuramente uno degli ostacoli più difficili da affrontare nel corso della propria vita, ma i benefici che se ne possono trarre sono innumerevoli: dall’abbassamento della pressione, alla maggiore capacità respiratoria, dalla riduzione della possibilità di ictus o infarti, alla ritrovata energia nelle attività fisiche, abbandonare questo brutto vizio può considerevolmente migliorare la vita giorno dopo giorno.

Come fare

Il requisito fondamentale per smettere di fumare, senza il quale è difficile riuscire nell’impresa, è la forza di volontà, così come lo è per molti altri aspetti della propria vita. Per avere successo, però, c’è bisogno sicuramente anche di una situazione psico-fisica stabile, quindi può non portare grandi risultati tentare di smettere di fumare nel periodo più stressante dell’anno.

Quella dell’aumento di peso non è necessariamente una regola, anzi, a volte viene usata come un alibi da chi non vuole smettere. Può succedere sicuramente di cercare nel cibo il desiderio di gratificazione che prima veniva dal fumo ma, in realtà, basta scegliere cibi ipocalorici come frutta e verdura per avere ancora più benefici.

Smettere di fumare, come detto in precedenza, significa migliorare anche le proprie performance fisiche e, spesso, riscontrare questi miglioramenti dà coraggio a continuare su questa strada.

Quali prodotti usare

Secondo uno studio, una buona percentuale dei tentativi di smettere di fumare con metodi fai-da-te non va a buon fine. In questi casi può dare un grande aiuto l’utilizzo di prodotti specifici di ottima efficacia. Tra essi troviamo:

  • Nicotina e sostituiti nicotinici: la terapia farmacologica a base di nicotina si basa sulla somministrazione sotto forma di gomme masticabili o cerotti che la rilasciano, mettendo a tacere la dipendenza che si fa sentire soprattutto nei primi tempi.
  • Bupropione cloridrato: la cura con i farmaci a base di questa sostanza si basa sull’assunzione di 150 mg di attivo per via orale, una volta al giorno.
  • Vareniclina: si tratta di un farmaco agonista parziale dei recettori nicotinici, capace di legarsi ai recettori della nicotina, emulandone l'azione ed alleviando i sintomi del desiderio compulsivo di fumare.
  • Nortriptilina: è un farmaco antidepressivo, spesso utilizzato in terapia per smettere di fumare al fine di contrastare i sintomi secondari che derivano dal tabagismo, come tristezza e depressione.
  • Clonidina: questo farmaco è un agonista dei recettori dell'imidazolina,un agente antiadrenergico utilizzato soprattutto per la cura dell'ipertensione in gravidanza. È talvolta indicato anche per smettere di fumare.

Prima di assumere questi farmaci, raccomandiamo un consulto in farmacia e, lì dove necessario, dal proprio medico curante.

Se vuoi approfondire l’argomento oppure desideri ricevere qualche consiglio, contattaci. Il nostro staff sarà felice di rispondere alle tue domande.

Commenti

Lascia un commento

Assicurati di inserire i campi obbligatori contrassegnati con (*)