Categorie

  • Categorie
  • Alimenti e dietetici
  • Altro
  • Articoli sanitari
  • Bambini e neonati
  • Dermocosmesi
  • Farmaci da banco
  • Galenica
  • Igiene e benessere
  • Integratori e fitoterapia
  • Omeopatia e medicina naturale
  • Veterinaria
0

Dolore Zero

Il dolore neuropatico (o nevralgia) è una sensazione dolorosa cronica causata da un deterioramento o da un malfunzionamento del sistema nervoso. Questo tipo di dolore è definito centrale se interessa il sistema nervoso centrale (SNC) o periferico se riguarda il sistema nervoso periferico (SNP): per varie motivazioni, le fibre nervose trasmettono segnali errati ai centri del dolore posti nel cervello. In pratica questa disfunzione dell'attività neurologica provoca sensazioni dolorose anche in assenza di un reale danno.

Cause del dolore neuropatico
Il meccanismo con cui si produce il dolore neuropatico è molto complesso e non è ancora del tutto chiaro ma sembra dipendere dal fatto che i nervi, lesionati, cambino la loro forma e funzione diventando ipereccitabili. Tale modifica provoca un’alterazione dell’organizzazione del midollo spinale che accoglie i segnali dal SNP e li trasmette al cervello, dove peraltro sembra che si verifichino altre modifiche simili. Di conseguenza, tutto il sistema deputato alla ricezione, alla trasmissione e all’interpretazione degli stimoli sensoriali e dolorosi avvertiti dal nostro organismo smette di funzionare correttamente.

Sintomi del dolore neuropatico
I sintomi del dolore neuropatico non sono specifici del DN ma comuni ad altri tipi di dolore. Nella maggior parte dei casi, i soggetti che ne soffrono dichiarano di provare intense sensazioni di dolore che possono anche bruciare. Il dolore provato viene descritto come bruciante, difficilmente localizzabile, simile ad una scossa elettrica e associato a formicolio o a sensazione di puntura di spilli.

Come curare il dolore neuropatico
Questa patologia incontra molta difficoltà nella sua cura, visto che i normali farmaci antidolorifici e antinfiammatori risultano inefficaci. Pertanto per eliminare la sensazione di dolore il medico può decidere di prescrivere l’utilizzo di farmaci più potenti o inibitori della ricaptazione della serotonina e della noradrenalina. È comunque fondamentale risalire alla causa scatenante che ha colpito il sistema nervoso per poter avere delle speranze di risoluzione della malattia, o almeno rallentarne i sintomi. Di seguito trovate una serie di prodotti che il nostro team di specialisti ha selezionato per voi.


ATTENZIONE: Queste informazioni hanno il solo scopo informativo, non vanno in nessun modo a sostituire una diagnosi o un parere medico. Si raccomanda pertanto di rivolgersi per qualsiasi tipo di indicazione al proprio medico curante oppure ad uno specialista del settore.